Training online per Expats e per i Partners degli Expats


Obiettivi


L’obiettivo di questo training online è di offrire un supporto e un background di informazioni culturali agli Expats e ai partner degli Expats, quando si decide di trasferirsi all’estero.

 

In particolare:

  1. Approfondire le motivazioni, le aspettative, le paure, i dubbi e i sogni che portano a compiere questo passo di andare all’estero.
  2. Offrire utili informazioni in un linguaggio non complicato sul concetto di cultura e permettere una riflessione sulla cultura di origine.
  3. Affrontare lo shock culturale e offrire le migliori strategie per superarlo.
  4. Riflettere su come riorganizzare la nuova vita nel modo migliore. Qui il focus è sulla nuova socializzazione, sulla nuova identità di straniero/a all´estero e sulla scelta di nuove possibilità occupazionali per i partners.

I moduli


Il programma é composto da 3 moduli diversi che si intendono consecutivi uno all´altro, dalla partenza, o dall’immediato arrivo nel nuovo Paese, attraverso la fase dell’ambientamento, fino all’organizzazione della nuova vita personale e professionale.

 

I moduli possono essere svolti anche singolarmente in quanto ognuno costituisce un capitolo a sé stante.

 

Potrete quindi scegliere l’argomento più pertinente alla vostra situazione, o quello che vi interessa maggiormente.

 

I capitoli sono:

I.     Trasferirsi all’estero, senza stress!

II.   Ambientarsi, felicemente!

III. Creare una nuova vita, con successo!

 

Il modulo I e II sono comuni agli Expats e ai Partners degli Expats.

Il modulo III è concepito apposta sulla base delle esigenze dei partners.

 


I. Trasferirsi all´estero, senza stress!


Il primo modulo tratta la preparazione personale e culturale necessaria per affrontare una nuova esperienza all´estero.

 

Con una serie di colloqui online e di materiale informativo, i partecipanti vengono preparati culturalmente ad affrontare questo cambiamento importante che non si limta ad un trasferimento all´estero, bensí ad un vero a proprio cambiamento personale, culturale, professionale e spesso familiare.

 

Il primo modulo si puó svolgere sia prima della partenza, quando si é ancora nel Paese di origine, sia quando si é giá arrivati nella nuova destinazione. 

Foto by T. Barrett
Foto by T. Barrett


II. Ambientarsi, felicemente!


 

Il 2° modulo riguarda l´arrivo nel nuovo Paese e nella nuova casa, e l´inizio del lavoro.

 

Si parlerà dello shock culturale, delle strategie per affrontarlo e di come gestire i conflitti culturali, i così detti “critical incidents”.

 

Con il motto "Shock culturale? No grazie! " questo capitolo prepara i partecipanti all´inevitabile fase di incomprensioni e spaesamento quando si entra in contatto con una cultura diversa, a tutti i livelli della nuova esistenza. E suggerisce le migliori strategie per farvi fronte.

 

Foto by Kirill
Foto by Kirill


III. Crearsi una nuova vita, con successo!


Il terzo modulo è concepito apposta per i partner, le mogli e le compagne degli Expats. Intende guidare e accompagnare la creazione e l’organizzazione della nuova vita in terra straniera.

 

L´accento é sulla creazione di una nuova identitá, su come gestire la nuova socalizzazione e su come riorganizzarsi lavorativamente.

 

Quesiti che si pongono frequentemente per i Partners degli Expats sono:

* Lavoro o non lavoro?

* Lavoro si, ma Cosa posso fare?

* Quali sono i miei desideri e i miei obiettivi?

 

 

 

Fot by J. Korsinka
Fot by J. Korsinka

Gruppi target

# Expats

Gli Expats sono gli „expatriates “, coloro che lasciano la propria patria per trasferirsi all’estero, per un periodo più o meno definito, per ragioni professionali, personali o di carriera.

 

# Partners degli Expats

Compagni, mariti e mogli degli Expats, che decidono di accompagnarli durante questa esperienza all’estero.

 

I Partners si trovano spesso a dovere ripartire da zero in un paese straniero di cui non conoscono, o solo molto poco, la cultura, la lingua e le regole non scritte della vita di tutti igiorni. Questa condizione causa molto frequentemente frustrazione e scontentezza che si possono riversare sulla relazione di coppia e sulla situazione lavorativa degli Expats.

“La questione delle esigenze dei partners e dei figli ha ancora per circa un terzo delle aziende una priorità secondaria, nonostante ciò sia la causa più frequente del fallimento dell’incarico all’estero (nelle aziende tedesche fino all´80%)”. Fonte: 2019, IWW Institut für Wissen in der Wirtschaft.

 

A volte non salta prematuramente solo il lavoro, ma anche il matrimonio o la relazione. Per quanto triste possa essere!

 

Con il mio training online si lavora con successo per il successo della vostra esperienza!

 

"Create la versione migliore di voi stessi!"

 


Modalitá


 

Il primo colloquio di 30 minuti è sempre gratuito!!!

 

Ogni modulo è composto da 3 unità che alternano colloqui online con materiale informativo e compiti da fare in proprio. Questi consistono in questionari e esercizi diversi finalizzati a fare riflettere i partecipanti sulla loro cultura, sulle loro esperienze personali passate, sui loro progetti futuri.

Il tutto si svolge in lingua italiana (o tedesca, inglese e francese), moderato da un Coach professionista e trainer interculturale. 

 

I dettagli di ogni modulo verranno forniti dopo la conferma di partecipazione al programma online.

 

Come iniziare?

 

Inviate una e-mail a info@weltweit-coaching.com. Sarete contattati con una prima proposta di colloquio online o telefonico gratuito.

 

Quanto dura il programma?


Ogni modulo dura generalmente dalle 4 alle 6 settimane, a seconda della frequenza dei vari colloqui.

Il mio consiglio é di fissare un colloquio ogni 2 settimane per svolgere il programma in modo compatto ed efficiente e avere allo stesso il tempo necessario fra i colloqui per svolgere gli esercizi e leggere il materiale informativo.

La tempistica può essere adattata in ogni momento alle esigenze individuali dei partecipanti.

Perché lavorare con me?


Oltre ad essere una trainer interculturale e coach professionista, sono stata io stessa un Expat quando ancora non conoscevo l´esistenza di programmi si supporto per questa esperienza. Posso quindi attingere ad un bagaglio di esperienze ed informazioni vissute in prima persona.

 

E ricordo ancora bene le difficoltá, la frustrazione, a volte la tristezza dei primi tempi.

 

Ad esempio, il rapporto fra colleghi in Germania era completamente diverso da quello che conoscevo in Italia. I miei colleghi tedeschi erano sì, gentili e disponibili, ma molto distanti e riservati. Questo mi feriva e mi intristiva perché lo interpretavo come una

mancanza di interesse nei miei confronti, e mi faceva sentire ancora più sola.

In Italia ero abituata ad un rapporto molto più amichevole e disinvolto fra colleghi.

 

Non sapevo ancora, all’epoca, che in Germania il lavoro e la vita privata sono strettamente separate.

 

Sono sicura che se avessi ricevuto il sostegno necessario mi sarei inserita molto piú in fretta, avrei evitato tanto malcontento e avrei potuto salvare alcune relazioni finite male a causa di malintesi, frustrazione e scontentezza.